Uscito il libro tascabile CRISTO PENSANTE – Emozioni dal libro di vetta di Pino Dellasega

news — scritto da il 13 luglio 2011

Frasi che esprimono la bellezza di un posto speciale, scritte da gente comune, da  camminatori pensanti.

In questo libro tascabile, dal semplice ma intenso titolo “EMOZIONI DAL LIBRO DI VETTA” , ho voluto accompagnare il lettore con alcuni significativi pensieri tratti dalle frasi del libro di vetta. Al Cristo pensante molte persone hanno lasciato le loro speranze, le loro preghiere e i loro sogni.

Un piccolo viaggio nelle emozioni,  che ancora una volta il  Cristo pensante, sta portando nei cuori di chi ha la possibilità di raggiungerlo sul monte Castellazzo, ma anche per chi, meno fortunato potrà emozionarsi anche solo leggendo il libro.

Ecco uno dei pensieri del libro: “Se solo l’uomo imparasse il silenzio, se solo per un giorno tutti gli essere viventi si fermassero, riflettessero, probabilmente quel giorno non ci sarebbe nessuna guerra”.

Vi auguro che da questi pensieri ed immagini possiate trovare qualche spunto per affrontare la vita con la  serenità ma soprattutto con  la  consapevolezza, che alle volte basta un solo pensiero positivo per renderci la nostra vita piena di colori e quindi di guardare il futuro con il sorriso.  (Pino Dellasega)

Il libro è edito da Valentina Trentini di Trento (www.artimedia.it) ed il prezzo di copertina è di euro 10,00 e parte del ricavato sarà devoluto, per volontà dell’autore, alle Missioni Cattoliche sparse nel Mondo.

Tags: , , , , , ,

    1 Commento

  • Hope scrive:

    Tutte le volte che sono salita al Cristo pensante è stato in occasione di raduni importanti ed affollati che hanno impedito il solitario raccoglimento che avrei voluto trovare sulla cima del Castellazzo. Quindi, lasciare il mio pensiero sul Libro di Vetta è sempre stato impossibile.
    Approfitto volentieri dell’occasione – data da questo articolo sulle ‘Emozioni dal libro di vetta’ – per trasferire, nero su bianco, quello che avrei voluto fare a 2.333 metri… ossia, il mio GRAZIE DI CUORE al Gesù pensante per essere riuscito a riportarmi in montagna dopo moltissimi anni.
    Per troppo tempo sono rimasta lontana dalla bellezza dei monti e le ragioni affondano nel mio personale passato ed in una acredine che si è sedimentata nel mio cuore ed è cresciuta con il tempo.
    Poi, l’incontro magnetico con il Pensante, tra le pagine del libro di Pino Dellasega, ed il conseguente desiderio di salire da Lui. Desiderio che è stato più forte del rancore e che, con la potenza di un uragano, ha spazzato in secondo tutta l’avversione.
    Quindi, grazie Cristo pensante e grazie Pino… mi avete fatto capire che non è mai troppo tardi per tornare ad amare la montagna, non è mai troppo tardi per sperare, non è mai troppo tardi per sognare e tornare a vivere.

Lascia un tuo commento

Trackbacks

Lascia un Trackback