Un pensiero e una preghiera per il dott. Vergerio l’amico dei bambini

personaggi — scritto da il 30 gennaio 2011
Pubblichiamo l’appello di Bartolomeo Zeni e della sua famiglia per aiutare  il  dott. Vergelio.
“””””
Ciao Pino,
ti scrivo questa lettera perchè è Enrico che mi ha fatto capire di scriverti.
Da quando sei entrato in casa nostra, la prima volta insieme a Paolo Brosio, nostro grande  amico, per far visita a mio figlio Enrico di soli 8 anni malato terminale, tu mi ha lasciato un’energia particolare che si manifesta ogni volta che ti vedo e ti sento.
Dopo la morte di Enrico tu hai presentato il libro del Cristo Pensante e ti ho chiesto parecchie copie di questo libro con dedica che tu gentilmente hai fatto perchè volevo darle a tante persone che ci sono state vicine e continuano a farlo per tutta la malattia di Enrico.
Una dei queste peresone è un grandissimo dottore, il caro amico dott. Vergerio, che tanti conoscono ed è un medico che ha seguito mio figlio con professionalità ma soprattutto con tanto amore e umanità. In parole povere un vero medico.
Purtroppo ora è lui che si trova a dover affrontare questa malattia che non peredona. Ogni tanto lo sento e mi dice che non va tanto bene.
Il motivo di questa lettera, che come ti ho detto è Enrico che mi ha fatto capire di scriverti è di poter fare appello a tutti quelli che sono saliti al Cristo Pensante e di chiedere a loro di recitare un Padre Nostro e un’Ave Maria per il dott. Vergelio che ha seguito e curato tantissimi bambini e chiedere quindi al Cristo pensante e alla Madonna che il caro dottore possa continuare ancora a seguire i bambini ammalati.
Ringrazio fin d’ora tutti quelli che aderiranno a questa mia proposta e te Pino perchè attraverso te tanti progetti si possono avverare.
Ti saluto con tanto affetto Bartolomeo e Famiglia.””””

Tags: , , , ,

    1 Commento

  • ANGELA scrive:

    MI UNISCO INSIEME ALLA MIA FAMIGLIA,A BARTOLOMEO E VALENTINA,NELLA PREGHIERA PER LA GUARIGIONE DEL DOTT.VERGERIO.pERSONALMENTE NON LO CONOSCO, MA SO’ QUANTO HA FATTO PER TUTTI I SUOI PICCOLI AMICI PAZIENTI,IN PARTICOLAR MODO PER ENRICO;SONO SICURA CHE DA LASSU’,DAL SUO OSSERVATORIO PRIVILEGIATO,LO AIUTERA’ AD AFFRONTARE CON FORZA E CORAGGIO LA MALATTIA,PROPRIO COME HA FATTO LUI DANDOCI UNA “BELLA LEZIONE DI VITA”!!

Lascia un tuo commento

Trackbacks

Lascia un Trackback