Salendo con i pellegrini di Feltre, Ferrara, Ancona e Pisa

news — scritto da il 21 agosto 2010

Programmata da tante tempo la visita al Cristo pensante, nella giornata di oggi sabato 21 agosto, il gruppo composto da medici, infermieri e personale dell’Ospedale di Feltre ha fatto visita al Cristo pensante, accompagnati dal Dott. Bepi Dallacorte, primario dell’Ospedale di Lamon (BL) e da Renza.  Aggregato al gruppo per amicizia del dott. Dallacorte anche Pino Dellasega.

Per l’occasione si trovati con noi anche i due istruttori di nordic walking Monica e Graziano, venuti appositamente in val di Fiemme per il Cristo pensante, affrontando il viaggio in moto da Ancona.

Un bel gruppo quello dell’ospedale di Feltre con famiglie e tanti bambini, a rallegrare la montagna con i loro sorrisi ma con un fare da montanari in salita.

Piacevole l’incontro durante la salita con il laico Davide Mancini e il suo gruppo di giovani esploratori  di Ferrara, che muniti di un loro librettino raffigurante la storia del Cristo pensante stavano scendendo dal Castellazzo. Davide ha espresso parole di apprezzamento al progetto del Cristo pensante, raccontando con che entusiasmo stavano preparando da mesi la salita al Castellazzo e  le loro aspettative sono state pienamente ripagate dalla figura del Cristo pensante, umano, che parla con tutti e attende tutti.

Il Corpo Nazionale Giovani Esploratori ed Isploratrici Italiani  (GNGEI), che conta circa 12.000 soci è un movimento educativo scout, come mi spiega Davide Mancini, e che ha come finalità quelle di  contribuire alla costruzione di un mondo migliore attraverso l’educazione dei giovani. Con la promessa di risentirci via mail ci siamo salutati.

Ma chi troviamo al Cristo pensante? un piccolo ammiratore che già tante volte è salito fin lassù per ammirare prima il Cristo pensante e poi la magnifica croce costruita dal papà Pierpaolo; infatti incontro Alex di anni 10 con il quale poso in una bella foto.

Una giornata calda e soleggiata ci accompagna lungo i prati che portano alla Capanna Cervino e il gruppo del Dott. Dalla Corte pensa già ad una serata di presentazione  del Trekking del Cristo Pensante a Pedavena (BL), per poi programmare una prossima gita a trovare il Cristo pensante.

Il giorno prima aveva fatto visita al Cristo pensante anche la supersportiva e medaglia di bronzo di maratona ai campionati mondiali master Elena Jaccheri, con i figli e Stefano. tutti abitanti a Pisa.

Elena, tra l’altro è la legale e amica di Andrea BOCELLI e della moglie Veronica  per i quali ha preso il libro del Cristo pensante con la dedica di Pino Dellasega per donarlo al grande tenore. Una vacanza quella di Elena in Val di Fiemme inaspettata, in quanto decisa all’ultimo giorno praticamente dirottando le vacanze già programmate in Val d’Aosta per Predazzo, dopo aver letto il capitolo del Cristo pensante sul libro di Paolo Brosio “a un  Passo dal baratro”.

La salita al Castellazzo, per lei grande atleta è stata anche un buon allenamento.

Tags: , , , , ,

Lascia un tuo commento

Trackbacks

Lascia un Trackback