Raduno di San Pietro e Paolo con Paolo Brosio e il rosario in vetta

news — scritto da il 1 agosto 2010

MARTEDI’ 29 giugno 2010, giorno di San Pietro e Paolo è prevista la camminata di  nordic walking in occasione del primo raduno al Cristo Pensante organizzato e voluto da Paolo Brosio, con la collaborazione delle Aziende di promozione turistica delle Valli di Fiemme e del Primiero.

Il gruppo di nordic walkers accompagnati da Pino Dellasega si ritroveranno a Passo Rolle – Bivio capanna Cervino alle ore 09,15 e partenza del gruppo a piedi verso le ore 09,30 circa.

La tappa del Cristo pensante conclude una tourne di quattro giorni che ha visto i pellegrini toccare località profonde di spiritualità, quali Pietralba, Capriana dove ha vissuto Maria Domenica Lazzeri la Meneghina, la chiesetta di Stava sopra Tesero con visita al Museo che ricorda la tragedia e Tonadico in Primiero, luoghi che hanno visto nascere il movimento di Focolari fondato da Chiara Lubich.

Il percorso, facile che parte dal Passo Rolle a quota 1980 mt sale lungo la strada sterrata sino alla Capanna Cervino dove ci sarà una prima pausa. Si prosegue poi sempre in leggera salita sino a raggiungere la Baita Segantini da dove parte il sentiero del Trekking del Cristo Pensante, che in completo terreno pianeggiante raggiunge la base del monte Castellazzo per poi affontare la salita finale di circa 200 metri di dislivello, per una comodo mulattiera della grande guerra che sale dolcemente a tornanti, sino a raggiungere il Cristo Pensante a quota 2333.

il tempo previsto per raggiungere la cima Castellazzo è di circa 2 ore – 2 ore e 30.

Una volta in cima ci sarà un momento di raccogliemento con la recita del rosario, il primo rosario in alta quota sulle Dolomiti e al Cristo  pensante, Dolomiti da poco riconosciute patrimonio dell’Unesco e dell’Umanità.

Pranzo al sacco verso le ore 13,00.

La partecipazione è libera e gratuita e rappresenta un momento importante di aggregazione e scambio di esperienze e nascita di nuove amicizie, in un percorso facile e con il momento forse più bello della fioritura, dove i diversi colori della natura vi accompagneranno sino al Cristo Pensante.

Si consiglia di portare con se scarpette da montagna e portarsi nello zaino qualche indumento pesante e antipioggia in quando visto il periodo dell’anno dal punto di vista metereologico abbastanza anomalo.

Verso le ore 14,00 si riparte da Cima Castellazzo per raggiungere Passo Rolle verso le ore 16,00.

Per eventuali informazioni potete chiamarmi al nr. 3382994752 Pino Dellasega

Alleghiamo in PDF l’articolo di sei pagine dedicato al Trekking del Cristo Pensante inserito nel numero di giugno della rivistaTREKKING di Michele Dallapalma.

Tags: , ,

Lascia un tuo commento

Trackbacks

Lascia un Trackback