In Cammino per beneficenza dal Cristo pensante al Cristo degli Abissi

eventi — scritto da il 1 luglio 2015

DAL CRISTO PENSANTE AL CRISTO DEGLI ABISSI 2015

Cristo 2015 visual d#C6F526Grande partenza del progetto di solidarietà ideato da Anna Sessi e Pino Dellasega, in collaborazione con le Associazioni della Scuola Italiana Nordic Walking e rivolto alla costruzione di pozzi d’acqua nel Malawi in Africa, da parte del nostro istruttore Aldo De Michele.

LE PROSSIME TAPPE

 

 

 

5 – 6 SETTEMBRE 2015 RADUNO TRA AMICI AL RIFUGIO PIAN DELL’ARMA A CAPRAUNA

Senza titolo3
Sabato 5 Settembre appuntamento al Rifugio verso le ore 10.

Dopo breve riposo e deposito bagaglio in camera, avremo la possibilità di camminare sull’Alta Via dei Monti Liguri, scegliendo tra due percorsi che ci propone Marina, entrambi con pranzo al sacco preparato dal Rifugio.

Cena e pernottamento al Rifugio.

Domenica 6 Settembre: ci aspetta un’altra camminata nordica sulle Vie del Sale

Pranzo al Rifugio.
Pomeriggio in relax e saluti di arrivederci alla chiusura del “Cammino 2015”

Costi: 2 giorni al rifugio con pranzo al sacco, cena pernotto prima
colazione e pranzo – quindi una pensione completa + il pranzo al
sacco euro 60 (invece che 68)

Si ricorda di portare: asciugamani, sacco a pelo o sacco lenzuolo o lenzuola.
Il Rifugio ha camere da 6/10/12 posti e bagni al piano.

Chi desidera può partecipare ad una sola giornata (il rifugio è a due ore da Genova).

Per prenotare contattate direttamente il Rifugio Pian dell’Arma: 337 108 3410

o chiamando Anna al 3466124281

5 SETTEMBRE – CASTELLETTO DI BRENZONE (VR)

5settembreInCamminoPercorsi: n. 1 SAN NICOLA + n. 3 “SAN PIETRO” + VARIANTE 2bis
Castelletto di Brenzone – Assenza – Castelletto di Brenzone
Lunghezza percorso: circa km 9
passando da Campo, dove il tempo si è fermato…

Castelletto di Brenzone E’ un tipico centro lacustre caratterizzato da due campanili, uno dei quali rimane a testimonianza di una chiesa ottagonale abbattuta agli inizi del Novecento per far posto alla strada Gardesana. La Chiesa parrocchiale, dedicata a San Carlo Borromeo, è stata costruita nel 1908. Castelletto è sede dell’Istituto religioso “Piccole suore della Sacra Famiglia” che qui sono state fondate nel 1922 dai beati Giuseppe Nascimbeni e Maria Domenica Mantovani. “Vera chicca” del percorso è l’antico borgo medioevale di CAMPO. Il borgo è quasi del tutto abbandonato, collocato al centro di uno splendido anfiteatro naturale solcato dai terrazzamenti ad ulivo. Conserva una torre diroccata, vicoli stretti, archi e muri di sostegno in pietra a secco e, “perla nella natura”, la chiesetta romanica di SAN PIETRO IN VINCOLI. Non esistono indicazioni precise circa la datazione dell’edificio ma presumibilmente risale al XIV secolo. All’interno della chiesetta si trovano affreschi del XIII secolo realizzati da Giorgio da Riva e recentemente restaurati e riportati al loro splendore. Si articolano in più riquadri con raffigurati vari santi tra cui San Pietro a cui è dedicata la chiesa, nell’abside appare la figura del Cristo Pantocratore entro un’ampia mandorla; ai quattro lati i simboli degli evangelisti. La facciata è stata rifatta nel corso del Settecento. In una valletta posta al di sotto della chiesa c’è una fontana con acqua potabile disponibile in ogni stagione…si dice sia la Fontana dell’Amore”
Tutto il percorso si snoda sulle rive del Garda,attraverso le frazioni del comune di Brenzone sul Garda, ai piedi del Monte Baldo, immerso nei terrazzamenti di ulivi secolari dal quale si scorgono scorci di straordinaria bellezza sul lago,e lungo le sue sponde a diretto contatto con l’acqua.

Ritrovo: ore 9.00 presso Bar “El Cossett” – Castelletto di Brenzone
Lunghezza percorso: circa 7 km
Difficoltà: facile

Informazioni: Maria Daniela Trentini 349 4598108

Pranolz 12 – 13 SETTEMBRE RIFUGIO PRANOLZ (BL)

Due passeggiate a scopo benefico Nel giardino di Fien e ai Brent dell’art.

 

 

 

 

DOMENICA 12 LUGLIO 2015 – INCISA SCAPACCINO

image-0001 La camminata partirà alle ore 9 dal Borgo San Lorenzo di Incisa Scapaccino (capitale di un piccolo marchesato aleramico fondato nel XII secolo), dopo aver attraversato Borgo Villa, il centro storico del paese, ed ammirato le antiche mura che circondano il borgo e le diverse case di origine medievale, percorrendo prevalentemente sentieri sterrati si arriverà al comune di Cortiglione, da qui si entrerà nella  Riserva naturale speciale della Val Sarmassa (deve il suo nome al popolo dei Sarmati che nell’antichità visse in questi luoghi) una riserva regionale sita nei comuni di VinchioVaglio SerraIncisa Scapaccino che copre una superficie di oltre 200 ettari, ed è compresa tra i 153 ed i 276 metri sul livello del mare. Dopo un tratto percorso interamente nel bosco, raggiunta la cima, si potrà osservare la “Ru” (una quercia secolare), monumento naturale della Riserva, dove lo scrittore Davide Lajolo ha ambientato la leggenda di Clelia e Ariosto durante la peste che colpì la zona nel XVII sec.. Da qui, alternando strade sterrate a brevi tratti su asfalto, si tornerà al Borgo San Lorenzo .

Il percorso in tecnica Nordic Walking ha una lunghezza di circa 8 Km, al rientro, per chi lo    desidera possibilità di pranzare all’ Agrigriglia Bigatti.

Referenti per prenotazioni

Contardo Fulvio (3475404720)

Giovine Simona (339.355.39.91)

Odore Giuseppina (348.319.29.20)

Drago Donatella (347.693.70.20)

2 AGOSTO CAMMINATA LIBERA A CASTELFOLK (TRENTINO) ASD ARCOBALENO

image-0001 (3)

Il 2 agosto l’associazione Nordic Walking Arcobaleno organizza  una giornata di cammino e solidarietà per sostenere il progetto ” Dal Cristo pensante al Cristo degli abissi”. Quest’anno il progetto ha l’obiettivo di sostenere la realizzazione di impianti per la  produzione di energia elettrica nei villaggi del Malawy, tramite  la Onlus Oltreconfine dell’istruttore della Scuola Italiana Nordic Walking Aldo De Michele.

La camminata, aperta a tutti è inserita nel programma della manifestazione Castelfolk, e la giornata prevede:

ritrovo ore 9.30 al parco delle leggende di Castellano (TN)

partenza ore 10.00 per una camminata lungo i sentieri che da Castellano portano al lago di Cei, attraversando il faggeto secolare della località Daiano.

Due i  percorsi proposti:  uno facile, adatto a tutti  di circa 10 km, molto ombreggiato e particolarmente panoramico per la splendida vista che si gode, a tratti, sulla valle dell’Adige.

Il secondo percorso prevede, una volta giunti al lago di Cei, la possibilità, di proseguire verso Malga Cimana, località splendida situata a circa 1200 m di altitudine, circondata da ampi prati, per un totale,quindi di circa 15 km, su un percorso di media difficoltà e per un dislivello di circa 300 metri

Al rientro dalla camminata possibilità di pranzare alla festa con scelta libera tra le varie proposte che offre l’ampio menù.

Contributo richiesto 5 euro, dove parte del ricavato sarà devoluto a favore del progetto ” in cammino”

Per info  Claudio 3484402388 Paola3493701106 Roberta 3404919420

Oppure info@nwarcobaleno.org

La camminata è organizzata nell’ambito della manifestazione castelfolk.

Per info dettagliate sulla manifestazione  www.castelfolk.it

 

15 AGOSTO 2015 – MANTOVA – ASD NORDIC WALKING MANTOVA

Fiera dei Montanari – Grazie di Curtatone

Per informazioni:

FLAVIA 3474234337

 

 

 

Tags: , , , ,

Lascia un tuo commento

Trackbacks

Lascia un Trackback