Forza Cristiana, ti porterò ancora lassù da quel bianco Signore

Pensieri e parole — scritto da il 6 settembre 2011

Se per alcuni  la vita è una salita, per  altri è una parete verticale senza appigli dove solo il coraggio e la fede ti possono far pensare che forse vi è una cima dove finalmente trovare un po di riposo dalle sofferenze. Quel giorno, quando accompagnai con la mamma, Cristiana di Lugo di Romagna, non vedente a causa di un tumore al nervo ottico, per la prima volta ho visto l’aquila sopra il Castellazzo, che ci ha accompagnato sino al Cristo pensante. Cristiana non vedeva e sorrideva, io vedevo e pensavo.

La guardavo alta in cielo, planare come una regina e sembrava che volesse dirci qualche cosa, sembrava che capisse quanto valeva il sorriso di Cristiana.

Quanto l’ho ammirata e quanto ho sperato che potesse guarire. Ma per chissà quale incapibile regola, la vita è dura proprio con chi è più indifeso, con chi soffre e con chi chiede solo di poter continuare ogni giorno a sorridere.

Oggi la mamma Gianna mi scrive che Cristiana, a causa del tumore, che sembra si sia modificato, per gli sbalzi di pressione e per il caldo, ha avuto un’ischemia che gli ha procurato la paralisi della gamba e del braccio destro. Ora sta recuperando la mobilità con la fisioterapia ma da una risonanza sembra ci siano delle modifiche nel suo problema iniziale e quindi per essere certi fanno subito dei cicli di chemio.

E così Gianna mi chiede di portare tante preghiere al Cristo pensante, nella speranza di rivederci in tempi migliori per una nuova salita sulla cima del Castellazzo.

Pensieri e preghiere che chiedo a tutti voi che salite di portare lassù insieme alle mie,  per aiutare Cristiana e tantissime altre persone che ogni giorno me lo chiedono, persone che  ne hanno davvero bisogno.

Forza Cristiana, ce la farai ancora una volta e sono certo che saliremo ancora lassù, da quel Signore con il mantello bianco, che anche se sembra immobile, sono certo che pensa anche un po a te e che sarà felice quando andrai di nuovo a trovarlo, lassù sulle cime dolomitiche, con me e naturalmente …………. con l’aquila.

(Pino Dellasega)

 

 

Tags: , , , , ,

    3 Commenti

  • Fiorella scrive:

    “Da soli possiamo fare così poco;
    assieme possiamo fare così tanto!!”

    Cristiana sarai nelle mie preghiere di ogni giorno …… e quando salirò al Cristo ……. sarai nel mio cuore e nei miei pensieri!

  • Cristina scrive:

    Per me è difficle salire al Cristo pensante ogni giorno..purtoppo la distanza non lo permette.. ma da quando l ho incontrato grazie a Pino, lo porto nel mio cuore ogni giorno e soprattutto ora quando cammino verso le montagne, tra il silenzio e le aquile, ecco in quella pace, io prego più vicino a lui anche per te Cristiana. Ciao Cristina.

  • mara scrive:

    ciao cristiana dai abbi fede che Dio c’e’,sembra che non ci sia quando succede quello che è toccato a te ed altre persone , ma per le esperienze a me successe ho capito che in questa vita chi come te soffre è un privilegiato,agli occhi di Dio .Un bacione pregherò per te. grazie Pino per quello che fai.

Lascia un tuo commento

Trackbacks

Lascia un Trackback